menù
logo bianco
 
trentino
booking
X
Arrivo
 
Partenza
 
 
Adulti
 
Bambini
Dietro il Fronte - Connessioni montane. Viaggio dalla guerra al turismo

Dietro il Fronte - Connessioni montane. Viaggio dalla guerra al turismo

Categoria: Cultura Località: Levico Terme
Data: Dal al
Scopri tutte le date ⟶
Dall'1 luglio al 31 ottobre | Forte delle Benne - Levico Terme

Mostra storica realizzata dal Museo della Guerra di Rovereto in occasione dell’Anno Tematico dei Musei Euregio

Durante la Prima guerra mondiale il territorio trentino-tirolese fu profondamente trasformato dalle esigenze logistiche del conflitto che portarono alla realizzazione di un complesso sistema di collegamenti con ferrovie, teleferiche, strade, aeroporti e innumerevoli strutture di servizio per realizzare il quale l'esercito austro-ungarico impiegò massicciamente decine di migliaia di prigionieri di guerra serbi, russi e, in piccola parte, rumeni, inquadrati in squadre di lavoro, al comando di personale militare.

L'installazione realizzata a Forte Colle delle Benne e curata dal Museo della Guerra di Rovereto, presenta i risultati di una ricerca condotta da Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa, che ha indagato nei toponimi e nei ricordi familiari le labili tracce della presenza dei prigionieri sul territorio trentino e le testimonianze dei loro contatti con la popolazione civile. Attraverso immagini, documenti e alcuni oggetti provenienti dalle collezioni del Museo Storico Italiano della Guerra è possibile ricostruire le tracce della presenza silenziosa di questa forza-lavoro, che viveva in condizioni igienico-alimentari disagiate e contendeva ai civili le poche risorse del territorio, contribuendo alla creazione di opere in parte utilizzate ancora oggi.

Grazie ai prigionieri, spesso affiancati da lavoratori militarizzati, furono realizzate opere quali la ferrovia di Fiemme, quella di Gardena, la strada delle Dolomiti, l’intero sistema di rifornimento su teleferica delle armate austro-ungariche degli Altipiani e del Grappa, il potenziamento della linea ferroviaria della Valsugana e l’aeroporto militare austro-ungarico di Cirè di Pergine.

L’esposizione è frutto di una ricerca finanziata da Fondazione Caritro, dal titolo “Gli ultimi della Grande Guerra: memoria in rete” e fa parte del progetto Connessioni montane. Viaggio dalla guerra al turismo per l’Anno dei Musei del’Euregio.
In collaborazione con Associazione Forte delle Benne.


INFORMAZIONI:
Per ulteriori informazioni consultare il sito web

Apt Valsugana | tel. +39 0461 727700
Mostra sulla mappa
unchecked checked
Richiedi Informazioni
E tu... di che vacanza sei?
I dati verranno trattati nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali. Tutte le informazioni sono disponibili nella Privacy Policy.
Invia!