menù
logo bianco
 
trentino
booking
X
Arrivo
 
Partenza
 
 
Adulti
 
Bambini
Giornate Fai d'autunno Visita all'ex ospedale psichiatrico di Pergine

Giornate Fai d'autunno Visita all'ex ospedale psichiatrico di Pergine

L'evento è scaduto
Categoria: Cultura Località: Pergine Valsugana
Data: Dal al
Scopri tutte le date ⟶

Giornate Fai d'autunno Visita all'ex ospedale psichiatrico di Pergine
L'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana ha svolto la funzione di struttura ospedaliera per la degenza di malati mentali del Trentino-Alto Adige ed è stato in attività dalla fine del XIX e per tutto il XX secolo. L'Istituto manicomiale nasce nel 1882 come istituto pubblico di proprietà della Contea principesca del Tirolo allo scopo di ricoverarvi tutti i pazienti che risiedevano nel Tirolo italiano: i trentini. Negli anni Sessanta del Novecento l'ospedale psichiatrico raggiunge la sua massima dimensione con oltre 1500 degenti e si ampliò con la costruzione di nuovi padiglioni in aggiunta alla struttura originaria (ora Istituto scolastico "Marie Curie"). L'Ospedale rappresentò anche una considerevole opportunità di occupazione per gli abitanti di Pergine Valsugana. La Legge Basaglia del 13 maggio 1978 n.180, interrompendo la pratica degli accertamenti e trattamenti psichiatrici coatti, segnò l'inevitabile declino dell'Ospedale psichiatrico fino alla chiusura ufficiale nel 2002.

VISITE e INFO

Il Gruppo giovani del Fondo ambiente italiano ha organizzato le 'Giornate Fai d'autunno' a Pergine Valsugana proponendo due fine settimana di visite guidate e di trekking urbani dal titolo «Percorsi di storia e memoria». Appuntamenti sabato 17 (ore 14-18) e domenica 18 ottobre (ore 10-18) lungo via Tomaso Maier e all'ex ospedale psichiatrico (percorso di visita esterno) e sabato 24 (ore 14-18) e domenica 25 ottobre (ore 10-18) al lapidario esterno della chiesa di San Carlo e al palazzo Montèl.

Ogni itinerario di visita è autonomo e la durata delle visite, per ciascun bene aperto, è di circa un'ora. Per evitare assembramenti i posti sono limitati e dunque tutte le visite devono essere prenotate sul sito www.giornatefai.it con registrazione on-line. Una volta ricevuta la mail di conferma, i visitatori potranno presentarsi all'orario indicato presso i banchi dei volontari Fai allestiti in prossimità dei luoghi di visita. È obbligatorio portare la mascherina e mantenere il distanziamento.

Con le visite all'ex ospedale psichiatrico, che si svolgeranno secondo un percorso esterno alla struttura che comprenderà anche alcuni padiglioni pertinenziali come le ex cucine, l'obitorio e la Palazzina Veneziana, il Fai vuole ripercorrere le vicende di umili internati anonimi, spesso più disagiati che malati, e quelle emblematiche di un'epoca: tra tutte la storia di Ida Dàlser, prima moglie di Benito Mussolini da lui abbandonata e poi internata nel manicomio.

Informazioni sul sito Fondo Ambiente FAI

Mostra sulla mappa
unchecked checked
Richiedi Informazioni
E tu... di che vacanza sei?
I dati verranno trattati nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali. Tutte le informazioni sono disponibili nella Privacy Policy.
Invia!