menù
logo bianco
 
trentino
booking
X
Arrivo
 
Partenza
 
 
Adulti
 
Bambini

Dove passare le tue vacanze di pasqua in Trentino Alto Adige


Vacanze di Pasqua in Trentino? Vieni a scoprire la Valsugana!

                                 
Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi! Sei alla ricerca di idee su come passare questa festività? Qui potrai trovare qualche spunto.

                                      
Picnic al lago                          

Stufi di stare per ore seduti al ristorante durante il tradizionale pranzo di Pasqua? Perché̀ non improvvisare un picnic al lago di Caldonazzo? Basteranno una coperta e una chitarra, ottima compagnia e tanto cibo! E per chi è restio a sdraiarsi sul prato, al lago di Levico potrà trovare gazebi attrezzati con tavoli e panchine.                                     

Spesso dimentichiamo che il cibo è più buono se consumato in compagnia, magari dopo una partita a pallavolo all’aria aperta. Noi portiamo la crostata, e voi?                                       


Relax lungo il lago di Levico                                      

La frenesia della vita quotidiana spesso ci porta a trascurare noi stessi. È luogo comune pensare sia fondamentale ottimizzare al meglio ogni secondo, pure le ferie che riempiamo con doveri, come pulire la casa e vedere i parenti, o con attività che realmente non ci soddisfano. Se passassimo questa domenica soli con noi stessi? Un giorno per noi, camminando con la musica preferita nelle orecchie o ascoltando i nostri pensieri, la natura che ci circonda. Poi seduti su una panchina lungo il lago di Levico, farci baciare dal sole, magari leggendo un buon libro, osservando le montagne che proteggono lo specchio d’acqua. Un giorno per abbracciare noi stessi.

                                     
Ciclismo                                     

Torna il caldo e con esso la voglia di uscire, di vedere posti nuovi. Ventina, casco, occhiali, guanti e via, pronti per salire in sella! Per chi vuole sfidare se stesso, la strada che sale da Levico Terme fino a Vetriolo può essere un buon modo per testare l’allenamento invernale; mentre per chi desidera trascorrere qualche ora pedalando, la ciclabile della Valsugana è un’ottima alternativa, non vincolante grazie all’eventuale ausilio del treno per il ritorno.

                                       
Trekking tra i castelli della Valsugana                                    

Dati i numerosi castelli presenti in Valsugana, perchè non visitarne tre in un giorno solo attraverso un trekking lungo, ma non troppo impegnativo?

Partendo da Borgo Valsugana, appena superato il monastero delle Clarisse, trovate l’indicazione “Il sentiero dei castelli”, che dovrete seguire fino ad arrivare nei pressi di Castel Telvana, non visitabile internamente. Poi, proseguendo fino al bivio dove è situato un capitello, svoltate a sinistra e percorrete la strada fino a giungere all’indicazione per Castel San Pietro. Imboccato il sentiero, in trenta minuti arriverete alla cresta del monte Ciolino, dove troverete le due muraglie sopravvissute dell’antico castello. Scendete lungo la strada forestale fino ad un’area picnic. Da qui imboccate il sentiero della Via Crucis con le stazioni scolpite nel legno. Risaliti fino alla frazione Parise, prendete la strada verso Castellalto. Arrivati all’ultimo castello non resta che scendere verso la località Belvedere di Telve e da qui poi tornare a Borgo.

L'itinerario totale dura sei ore, nonostante la presenza di centri abitati, si consiglia di portare con sé sufficiente acqua e cibo.

                                       
Passeggiata nella natura                                   

Quale modo migliore per passare la Pasqua se non a contatto con la natura? Ancor di più se visitando posti ricchi di storia e bellezza. Partendo da Val di Sella è possibile sia raggiungere l'Eremo di San Lorenzo, una chiesetta con affreschi del XIII-XVI secolo, sia passeggiare tra le opere di Arte Sella.

Ad Ospedaletto è situato il Ponte dell’Orco, un arco dolomitico naturale, la cui maestosità lascia senza parole. Vale la pena farci un salto! Per i più allenati è possibile allungare il percorso ed arrivare fino in cima al monte Lefre.

Le cannoniere del monte Silana, ben conservate e visitabili, testimoniano la Prima guerra mondiale in Valsugana. La vista dalle feritoie offre un panorama unico sulla piana di Pradellano. Le cannoniere distano un’ora a piedi da Pieve Tesino e sono raggiungibili attraverso un bel sentiero con un breve pezzo in salita.

                                       
Piscina o SPA                                       

Avete mai nuotato nel centro acquatico di Borgo Valsugana o in quello di Levico Terme? Perchè non passare la domenica di Pasqua in ammollo, tra vasche nella piscina sportiva e idromassaggio in quella wellness, per non dimenticare il grande acquascivolo, adatto a bambini e adulti! Beh, dal 16 aprile potrete anche farlo nella rinnovata piscina di Pergine Valsugana che riapre dopo diversi mesi di ristrutturazione! Sicuramente un modo per scaricare la tensione accumulata e prendersi cura sia della mente che del corpo. Per chi è in cerca di coccole e di relax, la SPA è una buona alternativa. In Valsugana ne potrete trovare molte in base alle vostre preferenze.

Tu come passerai la Pasqua?


  Lasciati ispirare dall'esperienza di Giorgia Brendolise


Lasciati ispirare
Lasciati ispirare
La nostra sezione di news, video e #hashtag.
Scopri!
unchecked checked
Richiedi Informazioni
E tu... di che vacanza sei?
I dati verranno trattati nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali. Tutte le informazioni sono disponibili nella Privacy Policy.
Invia!