menù
logo bianco
 
trentino
prenota
Prenota!
Eventi
Eventi
condividi
Social
Sfondo eventi Clicca e scopri gli Eventi e le attività In Valsugana News e eventi Sfondo social Esplora il nostro Social wall #livelovevalsugana

Fravort - Panarotta

Comune: Levico Terme

Alle spalle di Levico Terme, si trovano i Monti Panarotta e Fravort

Panarotta è la porta occidentale del Lagorai: valli, montagne, laghetti alpini, baite, natura intatta per giornate di cammino in quota, escursioni in mountain bike e per la pratica del volo libero. 

Il Monte Fravort è conosciuto per dare vita alle sorgenti dell'acqua termale di Levico Terme, anche secondo la leggenda del Re Fravort:

"Si narra che il Monte Fravort era padre felice e rispettato di tre figli: Sidero (ferro), Cobalto (arsenico), Cupro (rame) e di una figlia, Ocra. Buoni ed ottimamente istruiti, decisero di lasciar la casa paterna e di dividersi sulle strade del mondo per portare a tutti le ricchezze del loro sapere e la gioia di vivere. Sta di fatto che, non appena furono lontani, si lasciarono contagiare dalla malvagità degli uomini, superando chiunque nella capacità del male. Portarono discordie, guerre, calunnie e inimicizie. Il Signore decise di fulminarli in modo che di essi non rimanesse più il ricordo. Il Vecchio Fravort implorò clemenza per i suoi figli ed essi vennero dunque riportati al luogo d’origine e rinchiusi nelle viscere del monte a piangere il loro tristissimo passato. Le loro lacrime filtrarono il terreno fino ad una grotta di Vetriolo, la Caverna dell’acqua forte, dove attualmente sgorga la famosa acqua minerale ferruginosa arsenicale che può ridonare la salute e la gioia di vivere a chi si affida alle sue proprietà. Quanto ad Ocra, la fanciulla fu rinchiusa più in basso dei suoi fratelli e dalle sue lacrime nasce l’acqua minerale leggera. Ancora oggi, ogni notte a mezzanotte, il Re Fravort scende a visitare i figli prigionieri e porta loro notizie del bene operato a favore di chiunque si sia affidato alle loro segrete proprietà."

In inverno il Monte Fravort ed il Monte Panarotta diventano lo scenario ideale per escursioni con le ciaspole e scialpinismo e per divertirsi nella stazione sciistica Panarotta 2002: le ampie piste perfettamente battute, gli impianti di risalita coordinati ed agevoli, l’innevamento garantito grazie agli impianti per la neve programmata, l’ottima esposizione al sole, l’incomparabile panorama sulle Dolomiti di Brenta e sulle montagne circostanti fanno della Panarotta 2002 la meta ideale per una vacanza sulla neve all’insegna del relax e del divertimento. 15 km di piste di  facile e media difficoltà e di 6 impianti di risalita per una portata oraria di 5.000 persone, particolarmente indicata per famiglie con bambini.



Come raggiungere Monte Panarotta

Da Trento A22 Modena-Brennero uscita Trento centro, S.S. 47 della Valsugana per Padova - Pergine Valsugana  a  13 km.,  Levico Terme  a 20 km., Roncegno a 32 km. Collegamenti treno e autobus di linea da Trento.

Ti potrebbe interessare anche
unchecked checked
Richiedi Informazioni
E tu... di che vacanza sei?
Invia!